Ischia: controlli dei carabinieri per la “movida sicura”. Sanzioni per somministrazione di alcolici a minori, baristi e buttafuori “a nero”, guida in stato d’ebbrezza.

Servizio dei carabinieri di Ischia predisposto per garantire una movida sicura.
I militari hanno sottoposto a controllo un locale di intrattenimento ed hanno comminato sanzioni per somministrazione di bevande alcoliche a due minori (un 16enne e un 17enne). È stato accertato inoltre che tutti i lavoratori presenti -2 baristi e un dj- erano senza contratto.

In un altro locale i lavoratori irregolari erano 4 su 8: anche in questo caso è stato perseguito con le previste sanzioni amministrative.

Durante le verifiche nel secondo esercizio i militari hanno verificato la posizione lavorativa dei 3 “buttafuori” che erano impiegati nel locale ieri sera in occasione di un evento musicale. È stato accertato che tutti e 3 erano a lavoro senza contratto.

Denunciati due giovani: un 29enne di Lacco Ameno per guida sotto l’effetto dell’alcool poiché stava guidando la sua auto con un tasso alcolico di 1,70 g/l e un 15enne di Forio per ricettazione perché è stato sorpreso a guidare uno scooter risultato rubato ieri a Forio.

A Forio, infine, 2 assuntori di hashish sono stati sorpresi con addosso un grammo e mezzo circa di sostanza a testa e per questo segnalati al prefetto.