I Carabinieri della Stazione quartieri Spagnoli, dando esecuzione a un’OCC in Carcere emessa dal GIP di Napoli su richiesta della locale Procura, hanno arrestato l’autore di un furto messo a segno in una pizzeria storica del centro di Napoli.

L’uomo, che per celare le sue fattezze aveva calzato un cappellino, è stato comunque ripreso durante il furto dalle telecamere di videosorveglianza della pizzeria ed è stato poi riconosciuto e identificato dai militari dell’Arma: si chiama Clemente Leopoldo; ha 58 anni; ed è già noto alle FFOO per reati contro il patrimonio.

La notte del 4 settembre, dopo aver forzato una porta-finestra del locale, vi penetrò e riuscì a portare via 600 euro in denaro contante ed una reflex.