• serigraph
  • Lavela
  • tvcity promo
  • un click per il sarno
  • Santa Maria la bruna
  • Miramare
  • Faiella
  • bcp

CarabinieriI carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno arrestato Salvatore Capuano, 33enne, di Cercola, già noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, perché ritenuto responsabile di una serie di rapine a mano armata ai danni di giovani studentesse.
I fatti risalgono allo scorso 20 dicembre, periodo in cui le strade del centro storico sono affollate per le festività natalizie. Secondo le indagini il Capuano si rese responsabile di tre rapine in sequenza tutte ai danni di giovanissime donne. In pratica il malvivente si avvicinò alle vittime prescelte e minacciandole, con un coltello puntato all’addome, riuscì a rapinare lo smartphone a due ragazze in rapida sequenza, e poi tentò di rapinarne un terzo ad un’altra giovane studentessa, non riuscendo in quest’ultimo caso per la reazione e le urla della vittima.
In base alle testimonianze fornite dalle malcapitate ai militari, e grazie ai successivi approfondimenti investigativi (acquisizione di filmati) i carabinieri sono riusciti ad identificare il presunto autore delle rapine, nei confronti del quale l’Autorità giudiziaria ha poi emesso la misura cautelare.
Rintracciato e arrestato presso il suo domicilio a Cercola, dopo le formalità di rito Capuano è stato accompagnato presso il carcere di Poggioreale.