26.04.2015 CC NapoliUn giovane pusher arrestato, 22 senza patente e 82 senza assicurazione in mezzo alla movida. Sanzionati e allontanati 15 parcheggiatori abusivi. E’ il bilancio dei controlli dei carabinieri a Napoli. 
I militari della Compagnia Napoli Centro insieme a colleghi del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno effettuato servizi organizzati durante il fine settimana per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa e per garantire una movida tranquilla nelle zone di piazza Bellini, in via Toledo e nei Quartieri Spagnoli, nel Quartiere di Chiaia.
In piazza Bellini, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno arrestato per spaccio e detenzione di stupefacente Trawally Bully, 20 anni, del Gambia, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato notato mentre spacciava stupefacenti ad un giovane del luogo. Bloccati e perquisiti, l’acquirente è stato trovato in possesso di 5 grammi di marijuana, mentre il pusher di ulteriori 5 confezioni di marijuana, per un peso complessivo di 20 grammi. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale consumatore di stupefacenti. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.
Durante i controlli alla circolazione stradale sono state contestate 161 infrazioni al codice per un ammontare complessivo di circa 78mila euro e sono stati denunciati 22 giovani trovati alla guida in mezzo al traffico serale di auto e scooter senza aver mai conseguito la patente.
Nei quartieri spagnoli e nelle altre strade intorno a via Toledo sono stati scoperti e multati 82 cittadini che circolavano con scooter e autovetture senza copertura assicurativa obbligatoria, i mezzi sottoposti a sequestro amministrativo.
Nelle zone intorno al lungomare e a Chiaia 15 persone sono state identificate, multate e allontanate dopo essere state sorprese a esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore guardiamacchine, con il sequestro dei proventi dell’attività da loro svolta illegalmente, 58 euro in monete e banconote di piccolo taglio.
Quattro giovani del luogo sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (marijuana, cocaina ed hashish) detenute per uso personale, e segnalati al Prefetto quali assuntori di stupefacenti.
A Chiaia è stata scoperta e denunciata una 40enne del luogo sorpresa durante i controlli alla guida di una Fiat Panda con il numero di telaio contraffatto. L’auto è stata sequestrata.