03.05.2015 Controlli dei CC movidaUno spacciatore in manette, 19 persone alla guida senza patente, 53 senza assicurazione. E’ il bilancio dei controlli effettuati dai carabinieri della compagnia Napoli centro insieme a colleghi del nucleo radiomobile nel quartiere Chiaia per contrastare diffusi fenomeni d’illegalità.
Nel corso delle verifiche sono state riscontrate 119 violazioni al codice della strada, denunciate 20 persone e arrestato uno spacciatore di droga.
Il pusher è stato bloccato dai carabinieri dei quartieri spagnoli nel territorio di loro competenza subito dopo essere stato sorpreso mentre spacciava marijuana a un acquirente che è stato segnalato al prefetto. In manette Baldeh Cherno, del Gambia, 25enne, domiciliato a Napoli, che si era reso responsabile dello spaccio di 3 grammi di marijuana e che nel corso di perquisizione personale è stato trovato in possesso di altre 4 confezioni della stessa sostanza, per un peso complessivo di circa 18 grammi.
L’arrestato è adesso in attesa di rito direttissimo.
Nella zona più frequentata dalla movida nei pressi del lungomare sono stati individuati, multati e allontanati 8 soggetti sorpresi a esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore.
53 cittadini sono stati invece sorpresi a circolare con loro veicoli (auto o scooter) senza essere in possesso della polizza assicurativa obbligatoria.
I loro mezzi sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.
19 persone sono state sorprese in mezzo al caotico traffico della movida alla guida di 7 auto e 12 scooter (senza aver mai conseguito la patente).
Tra i fermati ai posti di controllo anche 3 giovani che sono stati segnalati al prefetto perché trovati in possesso di modiche quantità di hashish, eroina e marijuana detenute per uso personale
Denunciato per ricettazione un 54enne di Secondigliano sorpreso alla guida di una vettura con il numero di telaio contraffatto.