Ufficializzata la Giunta Palomba. Nella conferenza stampa di questa mattina a Palazzo Baronale, il sindaco, Giovanni Palomba, ha ufficialmente presentato i componenti del nuovo governo cittadino con cui partirà, insieme al primo consiglio comunale – fissato per lunedì 30 luglio alle ore 9.30 – a pieno regime, l’attività amministrativa. Sette gli assessori scelti, secondo il dettame normativo, con una evidente maggioranza di quote rosa.

Sono, infatti, quattro le figure femminili che compongono l’esecutivo dell’Ente di Largo Plebiscito. In riferimento alle componenti maschili, invece, tra i primi ad essere individuato, c’è l’ex Vice Questore di Torre del Greco, Pietro De Rosa, con delega unica all’Igiene ambientale.

All’ex ingegnere capo del comune di Torre del Greco, Vincenzo Sannino, prima espressione della Lista “Il Cittadino”, le deleghe ai Lavori pubblici, Servizi tecnologici, Decoro ed Arredo urbano e alla Manutenzione straordinaria.

A chiudere la terna degli assessori, Gennaro Granato, primo nome di riferimento della lista “Ci vuole coraggio”, con deleghe al Bilancio e Tributi, Demanio, Provveditorato, Servizi demografici ed al cittadino, Sviluppo sostenibile, Sport, Impianti sportivi, Verde pubblico, Igiene e sanità, Politiche abitative.

In riferimento, invece, alle componenti femminili del nuovo esecutivo targato Palomba, l’avvocato Luisa Refuto, seconda espressione de “Il Cittadino”, cui spettano le deleghe in materia di Politiche sociali, Politiche giovanili, Pics 2014-2020, Protezione Civile ed Informagiovani.

Ancora in quota “Ci vuole Coraggio”, la commercialista e revisore contabile, Annarita Ottaviano, individuata da Palomba quale vicesindaco e assessore alle Attività produttive, economiche e turistiche, Slotc-Suap, Finanziamenti e fondi pubblici, Formazione, Avvocatura e contenzioso, Risorse del mare, Razionalizzazione servizi pubblici, Marketing territoriale, Benessere animale, Politiche per la famiglia, Diritti per l’infanzia e Qualità della vita del cittadino.

Una sola espressione, invece, per la lista “DAI”, con la nomina dell’avvocato Anna Pizzo, con deleghe alla Cultura ed Eventi, Turismo, Pubblica istruzione, Edilizia scolastica, Rapporti con altri enti ed istituzioni, Urbanistica e Politiche per la periferia.

Unica indicazione anche per la lista “Insieme per la città” con la proposta della giovane ingegnere Monica Ascione, con competenza in materia di Nuova edilizia sportiva, Polizia Municipale, Parcheggi, Patrimonio, Informatizzazione ed innovazione, Personale, Cimitero e Politiche dei marittimi.

“Sono soddisfatto del lavoro e delle proposte realizzate dalle liste di riferimento”, le dichiarazioni del sindaco Giovani Palomba. “Apprezzo lo sforzo fatto da tutti nel cercare di esprimere professionalità e profili che, al meglio, sappiano restituire innanzitutto dignità amministrativa alla città di Torre del Greco, attraverso il peso delle proprie personalità, e sappiano, contestualmente, interloquire con i cittadini, comprendendone realmente i disagi ed attivandosi per risolvere le criticità del nostro territorio. Credo – conclude Palomba – che questa squadra rappresenterà un valido aiuto nello svolgimento dell’attività politica ed amministrativa, e saprà avvicinare, nuovamente, i torresi alle Istituzioni locali, recuperando così un rapporto di collaborazione e di fiducia con gli amministratori della città”.