TORRE ANNUNZIATA. Slitta ancora la sentenza d’appello per i baby-organizzatori dell’omicidio di Ettore Merlino, l’affiliato al clan Ascione-Papale, fatto fuori nel 2007 dai Gionta su richiesta del clan Birra di Ercolano. A processo, dinanzi alla Corte d’Appello Minorile (prossima udienza soltanto a fine ottobre) ci sono i due giovanissimi che presero parte alla pianificazione dell’agguato, partito da Palazzo Fienga a Torre Annunziata e consumato in via Nazionale a Torre del Greco.