carabI carabinieri della compagnia di Sorrento e del reggimento Campania dispiegati in costiera per un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a contrastare fenomeni d’illegalità diffusa. Due 15enni vicani sono stati denunciati in stato di libertà perché sorpresi a cedere marijuana. Un cittadino greco 35enne, in Italia senza fissa dimora, è stato denunciato invece per inottemperanza a provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso dal prefetto Di La Spezia giorni fa per spendita di banconote false, un 27enne di origini ucraine domiciliato a Massa Lubrense, trovato in possesso di una banconota falsa da 50 euro. Segnalati al prefetto 3 giovani di Torre del Greco, Teverola e Piano di Sorrento, tra i 16 e i 17 anni, quali consumatori di sostanze stupefacenti. Nel complesso trovati e sequestrati 16,6 grammi di marijuana. Controlli anche alla circolazione stradale. I militari dell’arma hanno contestato numerose violazioni al codice della strada.