Nel quadro della sistematica e costante attività di prevenzione generale e
controllo economico del territorio con peculiare attenzione al contrasto della
criminalità organizzata, i finanzieri del dipendente Gruppo della Guardia di
Finanza di Torre Annunziata hanno sottoposto a sequestro una pistola
illecitamente detenuta, unitamente al relativo munizionamento, nonché un
bilancino di precisione.
In particolare, il Nucleo Mobile della Compagnia di Torre Annunziata,
nell’ambito della sistematica attività di prevenzione e repressione dei traffici
illeciti perpetrati nell’hinterland oplontino, effettuavano una perquisizione nei
confronti di un opificio di Torre Annunziata, sulla base di pregresse risultanze
info-investigative acquisite sul territorio.

Presso quest’ultimo laboratorio sottoposto ai controlli, venivano rinvenuti – abilmente occultati dietro un’intercapedine ricavata in un muro esterno all’officina – una pistola marca “Beretta” – cal. 9×21, n. 30 cartucce, un caricatore ed un bilancino di precisione,
tutti avvolti in maniera accurata in involucri di cellophane.
Pertanto, il responsabile veniva deferito alla locale Procura della Repubblica
per detenzione abusiva di armi, ricettazione e detenzione di armi clandestine,
mentre il materiale rinvenuto veniva sottoposto a sequestro penale.
Le attività condotte dai militari del Comando Provinciale di Napoli sul territorio
provinciale confermano, ancora una volta, l’impegno profuso quotidianamente
dalle fiamme gialle a tutela dell’incolumità pubblica e della sicurezza dei
cittadini