Maltrattamenti-in-famigliaI carabinieri della stazione di Pompei nel corso della notte hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia B.C., 46enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine.
Quando i carabinieri sono intervenuti a seguito di una chiamata d’emergenza al 112 per fermare l’energumeno, in casa c’erano anche la madre e il fratello piccolo dell’arrestato.
Dopo mesi di sopportazione delle aggressioni e delle angherie, le vittime si sono decise a denunciare tutto. L’uomo li minacciava continuamente e usava violenza contro di loro. L’arrestato è in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.