• Santa Maria la bruna
  • un click per il sarno
  • Miramare
  • Faiella
  • tvcity promo
  • bcp
  • serigraph
  • Lavela

pompei“Ha sollevato scalpore la decisione assunta da quest’Amministrazione di far rispettare il divieto di transito nel centro storico e, nello specifico di via Sacra, per tutti i bus turistici, in particolare quelli diretta alla Basilica della Beata Vergine del Rosario. La disposizione intende far riscoprire un’antica tradizione, quella della “via Sacra” che il beato Bartolo Longo volle chiamare proprio così indicando l’ultimo tratto di pellegrinaggio verso il Santuario. Si tratta di soli 150 metri, una sorta di anticamera della preghiera, interdetti al traffico degli autobus che potranno sostare nel parcheggio di piazza Falcone e Borsellino, distante pochissimi metri dalla zona vietata. La norma, seppur mai applicata, ma in vigore da diversi anni consentirà, anche di diversificare i flussi turistici e decongestionare il traffico cittadino”. Sono le parole del vicesindaco e assessore alla Mobilità, Pietro Orsineri che prosegue: “E’ inutile strumentalizzare anche questo provvedimento accusando l’Amministrazione di penalizzare gli anziani e i portatori di handicap. La nostra Amministrazione  è molto vicina alle categorie più deboli e sarà pronta a mettere a loro completa disposizione tutti gli strumenti necessari ad agevolare il raggiungimento del Santuario, utilizzando anche personale della protezione civile e della polizia municipale”.

“Non bisogna sottovalutare – conclude Orsineri – anche l’impatto che questo provvedimento avrà sulle attività commerciali. Da diverso tempo l’intero centro storico è tagliato fuori dai circuiti turistici religiosi è questo provvedimento consentirà ai pellegrini di vivere la città a pieno, passeggiando per le sue strade e frequentando i diversi esercizi commerciali“.