Sabato13 Aprile 2019, alle ore 20.30 presso Politeama Multisala, con il Gran Galà di premiazione, si concluderà la terza edizione del “Premio Città di Torre Annunziata”, la kermesse teatrale organizzata dal Comune di Torre Annunziata, dal Teatro Pubblico Campano, dalla Federazione Italiana Teatro Amatori di Napoli in collaborazione con Politeama Multisala.

Una giuria d’eccellenza presieduta dall’attore torrese Giovanni Caso e composta da Pino BrancaccioAnna Vitiello, Simona Vassillo, Rosanna Russo, Giuseppe Chervino, Giovanni Ursino e Thomas Monaco assegnerà i seguenti premi:

– Miglior Spettacolo assoluto Premio 2019

– Miglior Spettacolo categoria “testi inediti”

– Miglio Spettacolo categoria “testi contemporanei”

– Miglio Spettacolo categoria “musical e commedie musicali”
– Miglior Regia
– Miglior Allestimento Scenografico
– Miglior Attore e Attrice protagonista e non protagonista
– Miglior Caratterista

– Miglior Performer

– Miglior Cantante

– Miglior Corpo di ballo

– Miglior Coreografo

La serata, condotta da Dario Matrone, direttore artistico del Premio, verrà animata dalla presenza di diversi artisti, tra cui Anna D’Agostino direttamente dalla fiction RAI “Un Posto al Sole”, la compagnia vincitrice della prima edizione “Ecleptica Musical” e il cast del Musical Epico “Amalfi 839AD” diretto dal maestro Ario Avecone.

Sempre sabato 13 aprile, nell’ambito del “Gran Premio del Teatro Amatoriale”, andrà in scena lo spettacolo “Sicani” della Compagnia Andronauti di Cinisello Balsamo. Si tratta di un viaggio a ritroso di un uomo che fu adolescente 35 anni fa e racconta le malinconie, le opportunità perse e l’amore per la propria terra. Indaga l’emigrazione vissuta in prima persona da quell’adolescente che, alla fine degli anni ’70, lo catapulta al centro del suo futuro. Quella di sabato, alle ore 21, sarà l’ultima rappresentazione che si svolgerà al Teatro “Mav – Museo Archeologico Virtuale” di Ercolano. La rassegna si sposterà, a partire dal 27 aprile, al “Di Costanzo-Mattiello” di Pompei.