Si terrà domani 9 maggio alle ore 10, presso i locali del Circolo della Legalità a Castellammare di Stabia, la cerimonia di consegna dei riconoscimenti del premio dedicato alla memoria di Michele Cavaliere. Parteciperanno le autorità politiche e militari oltre che importanti personalità che si sono contraddistinte nella lotta alla camorra e alla criminalità organizzata

Di seguito i nomi dei premiati scelti dalla giuria: Marialuisa Iavarone, mamma di Arturo, il giovane napoletano aggredito da una baby gang, che ha rischiato di morire per le coltellate ricevute; don Ciro Cozzolino, parroco di Torre Annunziata in prima linea contro il racket; Antonello Ardituro, magistrato della DDA di Napoli; Nello Trocchia, giornalista e scrittore, autore del libro “Casamonica viaggio nel mondo parallelo del clan che ha conquistato Roma”; Peppe Antoci, ex presidente del parco dei Nebrodi che ha denunciato la mafia dei pascoli ed è stato vittima di un grave attentato da parte della mafia. In più sarà premiato per la sua carriera anche il Prefetto Franco Malvano, attuale commissario regionale antiracket e antiusura.

Riceveranno il premio (un buono libro dal valore di 250 euro) anche la Scuola Media Statale Fucini-Roncalli e la Scuola Media Statale Giancarlo Siani IC Gragnano3 per i loro elaborati. Le altre scuole a cui sarà assegnato un riconoscimento per la partecipazione al premio sono IC 2 Pansini di Castellammare di Stabia, Scuola media Bonito Cosenza e l’Istituto geometri e professionale Vitruvio

La cerimonia si terrà domani mattina alle ore 10 presso i locali del Circolo della Legalità di Castellammare di Stabia.