torre annunziata

arpino genovaI carabinieri della locale stazione hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona, in particolare hanno tratto in arresto:
– Arpino Antonio, 73 anni, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione agli arresti domiciliari, emesso dall’ufficio di sorveglianza di Napoli, dovendo espiare la pena residua di 9 anni, 10 mesi e 5 giorni di reclusione per associazione per delinquere e associazione finalizzata al traffico di stupefacenti commessi a Napoli dal 2007 al 2012.
L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.
– Genova Emanuela, 29 anni, del luogo, già nota alle forze dell’ordine, raggiunta da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli, dovendo espiare 3 anni e 8 mesi di reclusione per rapina e lesioni aggravate in concorso commesse a Pozzuoli il 28.10.2013.
L’arrestata è stata tradotta nel carcere di Pozzuoli.