Questione mensa a Torre del Greco, parla il sindaco Palomba: “Lunedì deve partire” – INTERVISTA

1323

“Lunedì la mensa deve partire”, a parlare questa mattina è il sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba che abbiamo incontrato in occasione della celebrazione della Giornata della Vita alla parrocchia del Preziosissimo Sangue. All’evento hanno partecipato tantissimi studenti delle scuole cittadine, sono proprio gli alunni a subire le conseguenze di questo clamoroso ritardo nell’avvio della refezione.

Una situazione di stallo andata avanti per mesi. La mensa a Torre del Greco sembra essere diventata ormai un miraggio con l’anno scolastico iniziato da oltre cinque mesi.

Inevitabili disagi per alunni, famiglie, istituzioni scolastiche e lavoratori in attesa di una svolta che tarda ad arrivare.

Dopo l’annuncio dell’avvio del servizio di refezione per il 4 febbraio, c’è stato un ulteriore stop legato al ricorso presentato dalla ditta Sirio che gestiva precedentemente la mensa nelle scuole cittadine. Attuale affidataria è invece la ditta è la Sa.gi.Fi. di Napoli che si è aggiudicata l’appalto per la durata di sei anni.

L’udienza al Tar era stata fissata al 5 febbraio, poi il rinvio al 19 febbraio.

Il tribunale amministrativo ha rigettato il ricorso della ditta Sirio. Per cui l’affidamento del comune di Torre del Greco è legittimo. A livello giudiziario quindi la situazione si è sbloccata, sullo sfondo però c’erano anche questioni legate ad autorizzazioni e permessi del centro cottura su cui sono al lavoro gli uffici comunali.