Rifiuti a Torre del Greco, il Comune avvia il lavoro per i futuri centri di raccolta comunale

402
  • bcp
  • serigraph
  • Faiella
  • un click per il sarno
  • Miramare
  • Lavela
  • tvcity promo
  • Santa Maria la bruna

Torre del Greco verso il nuovo piano industriale per i rifiuti. Approvato lo scorso mese di dicembre, prima in giunta e poi in consiglio comunale, prevede la raccolta porta a porta, la presenza di cinque centri di raccolta comunali, la divisione del territorio in due ambiti con giorni differenziati per il conferimento. I tempi  per la nuova gara e dunque per l’avvio delle nuove modalità non sono ancora chiari, anche se gli step sono stati avviati. 

Proprio in queste ore è stato pubblicata un avviso pubblico per un’indagine di mercato e l’acquisizione di una manifestazione di interesse “finalizzata all’affidamento dell’incarico per la redazione del progetto per l’ampliamento e il miglioramento dei centri di raccolta a supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani”. L’atto – a firma della dirigente Nu Claudia Sacco – in particolare fa riferimento alla “realizzazione di un centro comunale di raccolta di rifiuti differenziati”. Il Comune, in pratica, ha deciso di avviare un’indagine orientativa per individuare almeno cinque concorrenti per il successivo affidamento dell’incarico di progettazione con risorse della Città Metropolitana.

Dovrebbe trattarsi del primo dei cinque centri di raccolta inseriti nel piano industriale voluto dall’amministrazione Palomba, in prevalenza ubicati in periferia. Nel nuovo piano industriale sono previsti cinque centri posizionati a via Del Lavoro, via Cavalerizzi, viale Sardegna, via Santa Maria la Bruna-Torretta Fiorillo e viale Europa.

Secondo quanto indicato nel piano, si tratterà di aree recintate e dotate di personale in cui saranno posizionati cassoni scarrabili per la differenziata e la raccolta di indumenti. Dovranno essere aperti al pubblico 6 giorni a settimana, prevedere premialità per i cittadini virtuosi e sistemi di pesatura del rifiuti. E il personale dovrà assicurare la pulizia e la disinfestazione dei piazzali.

Il link all’articolo relativo al piano approvato nel mese di dicembre:

Porta a porta, 5 centri di raccolta comunali e città divisa in due ambiti operativi – I dettagli del nuovo piano rifiuti a Torre del Greco