Rifiuti, l’assessore Marino: “Torre pulita è più bella. Ora più controlli di Polizia Municipale, ispettori ambientali e associazioni”

279

“Due mesi di lavoro intensi”, l’assessore all’igiene ambientale traccia un primo bilancio sull’attività messa in campo per tirare fuori Torre del Greco dall’emergenza rifiuti. In questi giorni i risultati iniziano ad essere visibili con gli ecopunti normalizzati e i cassonetti svuotati. C’è ancora da lavorare per garantire il pieno decoro e la pulizia totale dei punti di sversamento ma la rotta è tracciata nell’attesa della rivoluzione del porta a porta che arriverà nei prossimi mesi. Tracciato anche il percorso per liberarsi dagli ingombranti. La società Buttol provvede infatti al ritiro dei materiali su PRENOTAZIONE. Per prenotare il ritiro è necessario chiamare il numero verde 800 99 39 97 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14.

“Con il sindaco Giovanni Palomba, che pubblicamente ringrazio per l’incondizionata fiducia, e l’intera amministrazione si è saputo svoltare su un tema delicato”, la soddisfazione espressa dal successore di Pietro De Rosa.

“Abbiamo cambiato anche il dirigente e bandito una nuova gara che prevederà il porta a porta per i prossimi 5 anni”, ha continuato Marino annunciando anche l’aumento dei controlli “per porre fine ad un’emergenza che ha tediato i cittadini e sporcato Torre del Greco”.

Ispettori ambientali comunali ed associazioni di volontariato coadiuvati dalla Polizia Municipale vigileranno e provvederanno a sanzionare gli incivili e gli irrispettosi.

“E’ così iniziata una nuova stagione nella quale serve ancora tanto impegno da parte di tutti”, ha concluso l’assessore, “Torre Pulita è molto più bella”.