Rinnovo del consiglio dell’ordine degli avvocati di Torre Annunziata. Afeltra il più votato, Liguoro quarta

483

Elezioni del consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata. 21 consiglieri eletti tra cui ben sette avvocatesse.
Ieri lo spoglio dei voti da cui è venuta fuori la nuova compagine che rappresenterà i penalisti e civilisti del foro oplontino.
Per la prima volta non ci sarà Gennaro Torrese a causa della legge Falanga che ha tenuto fuori dalle elezioni quanti avessero espletato due mandati consecutivi.
I votanti sono stati 1887 e le preferenze espresse oltre 17mila.
Il presidente uscente, Gennaro Torrese, ha commentato la grande partecipazione al voto: “Durante questi tre giorni, tutti hanno dato una grande prova di compostezza e regolarità del momento elettorale, ma il risultato è chiaro: quando l’Avvocatura si esprime, sceglie sempre i migliori”.
Il rinnovamento del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata è stato massiccio e il presidente Gennaro Torrese è sicuro: “Questo Consiglio, nella scia di quello precedente, guarderà sempre agli interessi generali dell’Avvocatura. E c’è un elemento in più: la Fondazione Forense Enrico De Nicola avrà ampliati compiti e si schiera a fianco del nuovo Consiglio, non privandolo di quelle esperienze necessarie per le tante finalità istituzionali”.
Nel consiglio si registra l’ingresso di Nad (Nuova avvocatura democratica) con la giovane Giusy Di Nola, quinta con 475 preferenze; e dove Mario Afeltra risulta il più votato con 672 preferenze e si proietta così verso la presidenza. In Consiglio entrano anche quattro esponenti della lista guidata dal penalista Antonio Cesarano, lista che si era apertamente assestata su una posizione di totale rottura con il passato. Va evidenziata anche la presenza di donne: sono ben sette gli avvocati promossi nel Consiglio e quasi tutte sono state in cima alle preferenze dei colleghi. Maria Formisano è quella che ha ottenuto i consensi maggiori arrivando terza. Il quarto posto è ancora al femminile, con la consigliera comunale di Torre del Greco Luisa Liguoro che ha collezionato 498 preferenze.

Mario Afeltra (672 preferenze), Antonino Raffone (591), Maria Formisano (541), Luisa Liguoro (498), Vincenzo Vingiani (481), Giusy Di Nola (475), Germaine Popolo (471), Elio D’Aquino (461), Francesco Pane (452), Francesco Savastano (450), Maria Florinda Di Leva (447), Ester Di Martino (440), Antonio Cesarano (424), Antonio Suarato (417), Giovanni Visco (406), Vincenzo Polese (398), Fausta Antonella Cirillo (396), Rachele Palomba (386), Mario Sabbia (367), Paolo VIncenzo Sicignano (357), Francesco Maddaloni (338).

“Non riesco a rispondere alle tante telefonate che mi stanno arrivando e approfitto quindi di FB per ringraziare di cuore tutti i colleghi che hanno ritenuto di premiare l’impegno da me profuso in questa prima esperienza ordinistica concedendomi la loro fiducia per questa seconda opportunità. Mi impegnerò per non deludervi”, le parole dell’avvocato e consigliera comunale Luisa Liguoro.