carabinieri_droga

I carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno effettuato decine di perquisizioni domiciliari e ispezionati gli spazi condominiali di via Coclite, Rione Traiano. In un’intercapedine tra due pareti, nei pressi dell’ingresso di una palazzina popolare, i militari hanno trovato:

 

– una pistola semiautomatica beretta modello “mini cougar” cal. 9×21 con matricola abrasa e 4 colpi nel serbatoio;

– 80 colpi cal. 9 x 21mm;

– 32 colpi cal. 38 special;

– 3 involucri di cellophane contenenti 400 grammi di marijuana.

Nel corso dello stesso servizio, gli uomini in borghese del nucleo operativo carabinieri di Bagnoli, dopo un servizio di osservazione, hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti Gennaro Giaquinto, 30enne, napoletano, già noto alle forze dell’ordine. Gli agenti hanno documentato numerosi scambi di marijuana a giovani del luogo, identificati e segnalati alle competenti autorità quali assuntori. La perquisizione personale e domiciliare ha permesso il ritrovamento  di 34 grammi di marijuana, già suddivisa i dosi pronte per la vendita. L’arma rinvenuta sarà spedita al raggruppamento carabinieri investigazioni scientifiche per i necessari accertamenti balistici finalizzati a riscontrare l’eventuale uso in recenti sparatorie in quell’area. Mentre la marijuana sequestrata verrà consegnata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti dell’arma, dove i tecnici stabiliranno la quantità di principio attivo presente nella sostanza.