Tre milioni 800 mila accessi al sito della Città dei Bambini e delle bambine che hanno scelto il disegno che diventerà il logo della Giornata del Gioco 2019. Un plebiscito di voti provenienti da tutto il mondo,  che ha superato di oltre un milione il dato dello scorso anno. le preferenze hanno decretato vincitore il bozzetto di un alunno della classe IV della scuola primaria dell’I.C IV Stanziale, plesso S.Agnello con 11 mila 950 voti a cui si sono sommati quelli della giuria tecnica del Coordinamento educativo del Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine.

La creazione, incentrata sul tema della XIV edizione: “Il Tempo”, rappresenta bambini che giocano in un parco pubblico cittadino sotto un arcobaleno, osservati dai genitori davanti ad un orologio con la scritta “Il gioco, la chiave del tempo”.

Il disegno sarà pubblicato sulla prima di copertina della brochure con il programma di eventi e sui manifesti che saranno affissi in città prima e durante l’intera settimana di appuntamenti dedicati ai più piccoli e alle famiglie, che si concluderà mercoledì 8 maggio.

Per ogni istituto scolastico sono stati comunque selezionati i bozzetti che hanno raccolto più preferenze, così come per ogni paese straniero che ha partecipato al concorso, tra cui Perù, Nuova Zelanda e Argentina. Tutti i disegni saranno comunque esposti in una grande mostra visitabile durante la settimana della kermesse.

“Da anni affidiamo ai nostri bambini la campagna di comunicazione del Giorno del Gioco – spiega il sindaco Giorgio Zinnoperchè i più piccoli siano i protagonisti assoluti in tutto e sempre con una valenza educativa. Con questa opportunità infatti proviamo ad insegnare loro anche la capacità di mettersi in gioco, attraverso la creatività. Il numero di studenti che hanno partecipato al concorso e i dati di accesso al sito – aggiunge – dimostrano la costante popolarità della kermesse; segno evidente della qualità dell’evento e del lavoro che il Laboratorio Regionale Città dei Bambini svolge durante tutto l’anno con i più piccoli“.

Il tema dell’edizione 2019 è IL TEMPO. E’ stato scelto per l’attenzione che la Città dei Bambini e delle Bambine pone alla qualità del tempo dei ragazzi e degli adolescenti.

“Se insegniamo loro ad utilizzarlo sapientementeconclude Zinnoavremo generazioni più consapevoli, attive e vivaci. Per i più piccoli, per il loro benessere e per il loro futuro  continuiamo a lavorare in maniera sempre più intensa, mettendo in atto una serie di progettualità legate alle infrastrutture, alle iniziative culturali, alla formazione e all’educazione”.