I carabinieri del nucleo investigativo del reparto operativo di Napoli, con il supporto della 5^ divisione Si.Re.Ne del servizio cooperazione internazionale di polizia, hanno localizzato e tratto in arresto Sebastiano Capobianco, 26enne, e Gennaro Esposito, 36enne, entrambi del rione Sanità e ritenuti affiliati al clan camorristico dei “Sequino”.

Nei loro confronti è stata data esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti con l’aggravante della finalità mafiosa, minaccia e ricettazione in forza della quale recentemente sono stati arrestati più di 30 affiliati al clan.

I 2 arrestati si trovano in un istituto penitenziario inglese in attesa della estradizione.