TorredG4Ieri pomeriggio, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Torre del Greco hanno denunciato in stato di libertà il 43enne pluripregiudicato di Trecase G.B. in quanto ritenuto responsabile della ricettazione di un ingente quantità di detergenti e prodotti alimentari. La merce è stata rinvenuta sotto un capannone nelle disponibilità del 43enne, accatastata su dei pallets e ricoperta con dei teloni di plastica. Con grande sorpresa i poliziotti hanno trovato più di 5.000 flaconi di detersivo liquido per capi neri e più di 3.000 confezioni di derivati del pomodoro conservati: il tutto per un valore di circa 50.000 euro. Successive indagini hanno dimostrato che tutta la merce era di provenienza illecita. Le conserve sono infatti risultate oggetto di una truffa denunciata lo scorso 24 novembre a Piombino (Li) e a Castel San Giorgio (Sa). I detergenti risultano invece oggetto di un’altra truffa denunciata lo scorso 11 dicembre a Rossano Veneto. La merce, per la quale il possessore non ha saputo fornire alcuna spiegazione sul perché si trovasse nel suo capannone, è stata pertanto sequestrata ed affidata in custodia giudiziale ad una ditta di San Giorgio a Cremano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.