polGli agenti del commissariato di P.S. “Afragola”, nell’ambito dei controlli del territorio, in occasione della “Notte Bianca” hanno intercettato, in via II^ traversa Cimitero, uno scooter Honda Sh su cui viaggiavano due individui.

Il passeggero, nella fuga, si liberava di un borsello, poi recuperato dai poliziotti, mentre il conducente dello scooter, pur di eludere il controllo, azzardava una serie di manovre spericolate, tanto da perdere l’equilibrio del mezzo, cadendo.

Entrambi i giovani, con precedenti per spaccio di stupefacenti, sono stati bloccati ed identificati per  M.A. di 19 anni, sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Afragola, con ordine di non farvi ritorno senza autorizzazione e G.V. di 28 anni

Nel borsello recuperato dai poliziotti, sono state rinvenute 6 dosi di “cocaina”.

I poliziotti hanno esteso i controlli anche nelle abitazioni dei due fermati, rinvenendo e sequestrando, nell’appartamento di G.V. 50 kg di “botti”, parte dei quali di genere proibito, appartenenti alla VI e V categoria, la cui massa attiva si aggira intorno ai 10 kg.

Sequestrati anche 5 coltelli a serramanico, un coltello elicoidale con tre lame e chiusura a scatto ed un paio di manette prive di matricola.

Così come disposto dall’autorità giudiziaria, gli agenti hanno denunciato in stato di libertà i due giovani, perché responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

M.A. è stato denunciato per inosservanza alla misura a cui è sottoposto.

G.V., inoltre, dovrà rispondere anche dei reati di guida senza patente, detenzione di materiale esplosivo e detenzione illegale di armi.