Pianura: serra per la cannabis in salotto, dietro uno sportello mimetizzato. Carabinieri arrestano una coppia.

I carabinieri della compagnia Napoli-Vomero e della stazione Vomero-Arenella hanno scoperto una serra per la coltivazione di cannabis cui si accedeva dal salotto di Fabrizio Papa, un 38enne di Pianura già noto alle forze dell’ordine e della moglie coetanea Maria Rosaria di Vicino.

Perquisendo l’abitazione dei due i carabinieri hanno scoperto che togliendo uno sportello mimetizzato con una parete del salotto si  apriva l’accesso a una stanza segreta che era stata adibita a serra per la cannabis.

Dentro sono state rinvenute e sequestrate 18 piante e sistemi per l’illuminazione, l’irrigazione e la ventilazione.

Nel comò della camera da letto sono stati rinvenuti invece 4 confezioni di marijuana, 10 grammi di mannite, 1.500 euro in contante ritenuti provento di attività illecita e 2 banconote da 50 euro false.

La casa era inoltre protetta da un sistema di videosorveglianza abusivo installato lungo il perimetro, anche questo sequestrato.

I due sono stati arrestati per coltivazione di stupefacente e tradotti in carcere.