Servizio straordinario dei carabinieri della compagnia di Ischia per prevenire le varie forme di illegalità in uno dei periodi con maggiore affluenza turistica sull’isola.

I militari hanno svolto controlli casa per casa nelle località “Chiaia” e “San Francesco” dove molti monolocali vengono affittati abusivamente. 4 privati -una 47enne, un 68enne, un 38enne e un 55enne di Forio- sono stati denunciati per aver omesso di comunicare all’autorità di pubblica sicurezza le generalità delle persone a cui avevano affittato appartamenti. Su 70 ospiti identificati 22 erano pregiudicati.
3 sono i denunciati ad ora, ma i carabinieri hanno controllato gli ospiti di circa 30 appartamenti e gli accertamenti sono ancora in corso.

I militari hanno inoltre denunciato per commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione un 35enne senegalese sorpreso al porto di Ischia a esporre in vendita 15 borse con marchi falsi. Gli articoli sono stati sottoposti a sequestro; al 35enne è stato notificato l’ordine di allontanamento dal comune di ischia.

I controlli per la sicurezza sulle strade hanno invece portato alla denuncia per guida in stato d’ebbrezza di un 25enne ischitano sorpreso a guidare la sua auto con un tasso alcolemico di 1,24 g/l.
15 i verbali per uso del cellulare alla guida, contestazione che prevede la perdita di 5 punti sulla patente.
Sequestrati inoltre 3 scooter elettrici perché non immatricolati e non assicurati.

Sono stati infine segnalati 4 assuntori di droga, trovati in possesso complessivamente di 18 grammi di hashish, “beccati” durante i controlli agli sbarchi nei porti di Ischia e Forio.