Una spiacevole scoperta questa sera a Torre del Greco. Alcuni pescatori hanno infatti avvistato il corpo senza vita di un uomo in mare nei pressi del molo di ponente del porto corallino.

Tempestivo l’intervento della Capitaneria di porto, che ha verificato la presenza del cadavere ed ha avviato le indagini per accertare le cause del decesso. L’ipotesi più accreditata, al momento, sarebbe quella di morte accidentale.

La salma è stata recuperata ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria per gli accertamenti del caso.

Secondo una prima ricostruzione, infatti, sembrerebbe che il corpo sia di un uomo di Castellammare di Stabia, nato nel 1945. Sarebbe caduto in acqua mentre pescava sugli scogli, ed avrebbe perso la vita in mare. La corrente, e i venti di levante, avrebbero poi trascinato il corpo fino a Torre del Greco.