Un 35enne di Caivano già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza è stato arrestato dai carabinieri della locale tenenza per maltrattamenti in famiglia  e  per violazione all’obbligo di soggiorno imposto con la sorveglianza speciale.

Aveva litigato con la convivente, poi era andato via di casa allontanandosi arbitrariamente da Caivano.
I carabinieri di Caivano sono intervenuti su richiesta della donna e lo hanno rintracciato nel rione Salicelle, ad Afragola, a casa della madre. Arrestato, è stato tradotto in carcere.