Spari tra la folla a Piazza Santa Croce, un altro video sul folle gesto a Torre del Greco

1229

E’ il giorno di Santa Lucia a Torre del Greco. Un giorno di festa e nella Basilica di Santa Croce è stata appena celebrata la messa. Sono da poco passate le 8 quando un uomo cammina sulla scalinata che porta in piazza, estrae un’arma da sotto al cappotto e spara due colpi in aria.
L’uomo rientra in chiesa – dopo aver riposto la pistola nella cintola dei pantaloni – per poi uscire nuovamente sul sagrato e sparare tra la folla ancora con la sua semiautomatica. In un primo momento i fedeli sulle scale sembrano non capire quello che sta accadendo. Forse pensano ai botti in onore della santa. La scena si è ripetuta al centro della piazza dove maggiore è stato lo spavento dei passanti che hanno allertato i carabinieri. I militari della stazione centro – intervenuti sul posto – sono riusciti a identificare e arrestare l’uomo subito dopo il fatto. Si tratta di Tommaso S. di 62 anni. I colpi, che erano a salve, sarebbero stati esplosi per festeggiare Santa Lucia.
Raggiunto nella sua abitazione, l’uomo è stato arrestato perché ritenuto responsabile di esplosioni pericolose e di resistenza a pubblico ufficiale. Quando i militari sono arrivati a casa sua ha loro opposto resistenza, spintonando e minacciando i carabinieri. La sua abitazione è stata perquisita. Della semiautomatica non è stata trovata alcuna traccia mentre sul suo letto c’era una scatola contenente 3 colpi a salve per pistola semiautomatica dello stesso tipo dei 2 trovati e sequestrati dai carabinieri sulla scalinata della basilica. Il 62enne è ora in attesa di giudizio direttissimo.