images carabiI carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni un 23enne del luogo, incensurato.
I militari dell’Arma sono intervenuti su segnalazione al 112 in via Farricella ove hanno sorpreso il 23enne nella sua abitazione, subito dopo che, al culmine di una lite per futili motivi, aveva picchiato a calci e pugni la madre 52enne. La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale di Sarno per lesioni guaribili in 5 giorni. Con successive verifiche i militari hanno accertato l’esistenza di passati episodi di violenza mai denunciati.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nell’abitazione del cognato agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.