20150426_215220Nella serata del San Paolo il Napoli continua la corsa per la 2° e 3° posizione in classifica, portandosi a -2 dalla Roma e a -3 dalla Lazio. Di silenzio in silenzio, di successo in successo gli azzurri non parlano, ma segnano e vincono 4-2 sulla Sampdoria.

I partenopei, infatti, rifilano un poker alla Sampdoria grazie alle reti di Higuain (2), Insigne e l’ex Gabbiadini, incrementando così la serie di vittorie consecutive (tre) sempre con due o più reti di scarto.

Una rimonta formidabile e agevolata da una fase offensiva di assoluto valore. Nel Napoli, che in difesa continua a palesare qualche amnesia di troppo, a fare la differenza sono i rapidi movimenti d’attacco che non lasciano scampo ad una Samp apparsa in confusione.

E’una serata trionfale soprattutto per le punte di Benitez. Il Pipita, con la sua doppietta, arriva a quota 26 gol stagionali superando già lo score della scorsa annata e giungendo a 50 reti totali in maglia azzurra. E poi ci sono le lacrime dello scugnizzo Insigne, tornato al gol dopo il grave infortunio al ginocchio di Novembre.

A fine gara, lo stadio acclama a gran voce il folletto di Frattamaggiore, ponendo fine a qualche critica passata.

Gli azzurri ritorneranno in campo al “Castellani” di Empoli Giovedì 30 Aprile alle 20.45 per il posticipo della 33a giornata.

G.G.