• un click per il sarno
  • Faiella
  • tvcity promo
  • Lavela
  • serigraph
  • Miramare
  • Santa Maria la bruna
  • bcp

sindaco cuomoA due settimane dall’inizio dello sciopero della fame, arriva una notizia molto attesa dal sindaco di Castellammare.

Giuletta Scarpini, capo della segreteria del sottosegretario di stato alla presidenza del consiglio dei ministri, Claudio De Vincenti, ha infatti convocato a palazzo Chigi un incontro con il sindaco, la società Invitalia e la dirigente generale del MI.SE. Simonetta Moleti sul problema delle Terme di Stabia che si terrà giovedì 21 maggio alle ore 11:30.

 “Finalmente è arrivata la notizia della fissazione dell’incontro presso la presidenza del consiglio dei ministri – ha detto il primo cittadino – Claudio De Vincenti ha mantenuto fede all’impegno che si era preso ed io sono convinto che da giovedì si apriranno nuovi orizzonti e strade per la soluzione del gravissimo problema delle terme. Il mio sforzo psico-fisico è sorretto da una grande speranza: quella di rivedere riaperte le Terme. So che tutta la città attende con ansia una soluzione ed io mi batterò fino all’estremo delle mie forze per vedere realizzata tale speranza.” Intanto, per i lavoratori sono giorni molto tesi.

Si attendeva l’incontro con il governatore Caldoro, ma da Napoli la delegazione di termali è tornata sono con notizie poco confortanti relative alla cassa integrazione.

Oltre ai tre mesi di copertura confermati anche nel corso del precedente incontro con l’assessore al lavoro, sembra proprio che non potranno esserci ulteriori proroghe. Assenza di prospettive concrete per il futuro e nessuno sostegno al reddito, dunque per loro in questo delicato momento. Le ipotesi che appaiono all’orizzonte sono quelle della mobilità e dei licenziamenti.

Ora tutte le attese si concentreranno nell’incontro di giovedì a Roma.