• Santa Maria la bruna
  • un click per il sarno
  • Faiella
  • serigraph
  • Miramare
  • tvcity promo
  • Lavela
  • bcp

terme-di-stabia-4E’ stato convocato per martedì 26 maggio, a cura della Cabina di Regia, un tavolo tecnico, con la presenza del Comune di Castellammare, della Curatela Fallimentare, di Invitalia e delle organizzazioni sindacali, al fine di individuare ed attivare ipotesi che rendano possibile l’insediamento di nuove attività di impresa capaci di sostenere anche i livelli occupazionali. L’incontro arriva dopo quello dei giorni scorsi quando una delegazione di lavoratori delle Terme di Stabia è stata ricevuta in Regione Campania per fare il punto della situazione sulla gravissima crisi che ha portato al fallimento dello stabilimento.

Il tavolo è stato convocato per individuare soluzioni utili a garantire il mantenimento dei livelli occupazionali e la riapertura delle attività dello stabilimento.

Nel corso dell’incontro, è stata ribadita l’attenzione della Regione sulla vicenda, attenzione che ad oggi ha prodotto l’emissione del decreto di autorizzazione della Cig in deroga per i lavoratori interessati dal primo gennaio 2015 fino alla data del fallimento della società.