E’ stata avvertita anche in Campania la scossa di magnitudo 5.2 che ha colpito poco prima delle 20.20 la provincia di Campobasso. La sala di monitoraggio dell’Osservatorio Vesuviano – informa la direttrice Francesca Bianco – è stata raggiunta da centinaia di telefonate di cittadini allarmati.

Lampadari che hanno ondeggiato, letti e divani che si sono mossi hanno portato in strada decine di persone anche nell’area vesuviana preoccupate per il sisma.

Ampia l’area in cui la scossa è stata avvertita chiaramente. A Napoli città e in tutto l’hinterland, nel salernitano, nell’avellinese e nel Sannio. Al momento non si ha notizia di danni a cose o persone. La scossa è stata avvertita anche ai piani più bassi degli edifici.