23 novembre 1980, una ferita ancora aperta
Trentasette anni fa il terremoto dell’Irpinia che cambiò per sempre volto e anima dei nostri territori

Carenza idrica, la comunicazione viaggia con l’app
Il comune di Torre del Greco ha avvisato via telefono i cittadini della carenza idrica che interesserà alcuni rioni

Al festival Cortodino vince il tema del femminicidio
Sul palco del galà conclusivo del festival Cortodino a Torre Annunziata vince anche il tema del femminicidio

 

Chi c’era, quel 23 novembre del 1980 ricorderà per sempre l’ora del terremoto, le 19:34. E cosa faceva in quel momento.Un minuto e mezzo che rase al suolo interi paesi provocando circa 3000 morti, 9000 feriti, 300 mila senza tetto e 150 mila abitazioni distrutte, interi paesi isolati per giorni. Una ferita mai rimarginata. Il Comune di Torre del Greco sta potenziando le attività di protezione civile. Ieri la prima telefonata tramite il nuovo applicativo Sindaci in Contatto. E Torre del Greco è alle prese anche con il problema rifiuti. In attesa delle modifiche agli orari di conferimento e dell’avvio della campagna per incrementare la differenziata, il M5S ha invitato in città l’assessore 5 Stelle del comune di Pomezia, record di raccolta differenziata. Il tema del femminicidio alla serata finale di premiazione di “CortoDino”, il Festival Internazionale del Cortometraggio dedicato a Dino De Laurentiis a Torre Annunziata.