L’Amatori parte bene in questa prima giornata dei play off promozione. Vittoria corsara a Bari contro una ottima squadra di casa.

Partenza di impeto dei padroni di casa che mettono da subito in difficoltà l’Amatori. Possesso palla e supremazia territoriale costringono nei primi 5 minuti a sole azioni difensive. Il tutto culmina con la metadel vantaggio dei baresi 5 a 0. Sembrava l’inizio di una domenica grigia invece la risposta del Torre è immediata, appena 2 giri di lancette e Pulimeno ha la palla giusta per superare due avversari ed involarsi in meta. Celotto non trasforma. È parità 5 a 5. Il canovaccio della gara però torna quello dei primi 5 minuti di gioco. I padroni di casa trovano avanzamento e possesso e costringono i corallini alla sola difesa ben strutturata ma alla lunga sofferente. A metà primo tempo da una gestione errata di un possesso palla i corallini si fanno bucare ed il Bari segna la meta con trasformazione del 12 a 5. Da qui inizia una ripresa mentale e di fiducia dei torresi che iniziano ad avere maggiore fiducia e possesso palla. Nel finale del primo tempo si guadagna campo e dopo una efficace gestione della palla Celotto con un drop da posizione non facile centra l’H. Ci avviciniamo 12 a 8. Nel secondo tempo gli uomini di Luca Stornaiuolo e Luca Lucia sono chiamati ad una massima concentrazione e determinazione. Il Bari inizia ad accusare nel morale il muro difensivo torrese che contemporeamente ci da maggior forza. Si risale il campo e gestiamo più possessi ed in uno di questi in quarta fase Palma becca la strada giusta per la meta. La trasformazione successiva da posizione angolata si stampa sulla traversa. Ma siamo avanti 12 a 13. Mancano 18 minuti. Grande sofferenza e coraggio ma torna anche la lucidità e sfioriamo anche la meta finale. Grande prova dei nostri. Complimenti. Ecco le parole di coach Stornaiuolo “Buona prova di squadra, i ragazzi chiamati a misurarsi in questi play off hanno mostrato di poter reggere e di dire la loro. Nel primo tempo eravamo mentalmente frastornati dalla nuova esperienza ed abbiamo letteralmente sofferto contro una ottima squadra che ha dominato per larghi tratti. Poi siamo tornati lucidi e consapevoli delle nostre forze portando a casa vittoria e morale. I ragazzi sono consapevoli che è solo l’inizio di un percorso di crescita e ben vengano queste gare sofferte vinte con testa e cuore”.