“Facciamo l’Impresa”, partono lo Sportello Antidiscriminazione ed i laboratori culturali-educativi.

A partire da giovedì 11 aprile, presso il Centro Polifunzionale di via Dante a Torre Annunziata, verrà fornita in maniera gratuita assistenza psicologica e legale a tutti coloro che sono stati vittime di qualsiasi tipo di discriminazione o che vivono situazioni problematiche in famiglia, sui luoghi di lavoro, a scuola e in altri contesti sociali. Lo sportello sarà aperto ogni giovedì dalle ore 16 alle ore 18.

Sabato 13 aprile, invece, sempre presso il Centro Polifunzionale di via Dante, partiranno i laboratori culturali-educativi ai quali parteciperanno i venti giovani selezionati attraverso un bando pubblico nell’ambito del progetto “Benessere Giovani – Organizziamoci”, finanziato dal Programma Operativo Por Fesr Campania 2014-2020.

«I laboratori – spiega l’assessore alle Politiche Giovanili, Martina Nastri – rappresentano solo il primo step di un processo più ampio che ha come obiettivo quello di favorire, attraverso stage in aziende del territorio che verranno presto individuate, l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e di avviarli anche alla creazione d’impresa».

Il progetto, che ha come capofila il Comune oplontino, è stato realizzato in partnership con Arcigay Antinoo Napoli, Arci Mediterraneo, Sistemi e Servizi Innovativi e la sezione Legambiente “G. Siani” di Torre Annunziata, e in collaborazione con Forum dei Giovani, Liceo Artistico Statale “G. De Chirico” e Istituto Superiore “G. Marconi”.