Biblioteca Comunale nei locali ubicati al primo piano di Palazzo Criscuolo, approvato il progetto esecutivo.

«La volontà dell’Amministrazione Comunale – affermano gli assessori Luigi Ammendola (Lavori Pubblici) e Aldo Ruggiero (Cultura) – è quella di trasferire il patrimonio librario della città all’interno di uno dei locali che si trovano presso la sede comunale di corso Vittorio Emanuele III, 293. L’obiettivo è quello di dare una collocazione più prestigiosa alla Biblioteca, nella prospettiva futura di una riqualificazione completa di Palazzo Criscuolo, in modo che possa diventare il centro delle attività culturali cittadine. Il locale, attualmente in disuso, offre tra l’altro una magnifica vista sul porto di Torre Annunziata».

L’Ufficio Tecnico Comunale, diretto dall’ing. Nunzio Ariano, ha redatto per lo scopo un progetto per la riqualificazione dei locali per una spesa complessiva pari a 200 mila euro, fondi che saranno oggetto di richiesta di finanziamento alla Regione Campania.