90d320cc9d6843ea19a6dd244296ce77LANGELLA ANDRERACARPENTIERI SALVATORE

 

 

 

 

 

 

 

 

A Torre Annunziata, nel rione “Provolera”, area dove gli affari illeciti sono ritenuti sotto il controllo del clan “Gallo-Cavalieri”, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Torre Annunziata hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione e porto abusivo di arma clandestina e per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale Andrea LANGELLA, 20 anni, e Salvatore CARPENTIERI, 26 anni, quest’ultimo ritenuto contiguo al citato clan camorristico. Nel corso di un servizio per il controllo del territorio, i militari dell’Arma hanno notato i due aggirarsi con fare sospetto in sella a uno scooter sul largo Fabbrica d’Armi. Alla vista dei militari Langella e Carpentieri hanno tentato di sottrarsi ai controlli immettendosi nel dedalo di vicoli del centro storico mai i carabinieri sono ugualmente riusciti a raggiungerli e bloccarli dopo un breve inseguimento, immobilizzandoli solo dopo colluttazione. LANGELLA ha tentato di disfarsi di una pistola semiautomatica con matricola abrasa calibro 9 corto, trovata con 7 cartucce nel caricatore e colpo in canna. L’arma, che era stata munita di puntatore laser, è stata sequestrata e verrà inviata al RACIS di Roma per verificare il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o intimidazione. Gli arrestati dopo le formalità di rito sono stati tradotti nella casa circondariale di Poggioreale.