imageSi è svolto ieri al termine della manifestazione indetta dal Movimento del Lavoro di Torre Annunziata l’incontro con il Sindaco Giosuè Starita. “Al tavolo – spiegano gli attivisti del movimento – abbiamo ribadito le rivendicazioni che da tempo portiamo avanti e che il Movimento vuole essere un soggetto propositivo sul territorio. Riteniamo positiva la disponibilità dell’amministrazione comunale di ascoltare le nostre ragioni e di discutere dei vari aspetti della questione lavoro a Torre”. Accolta la richiesta di istituire un osservatorio sul lavoro di cui facciano parte anche  i rappresentanti del Movimento. L’osservatorio, nelle intenzioni delle parti e nel pieno rispetto dei ruoli e della propria autonomia, dovrà essere anche uno strumento di trasparenza e di informazione che possa servire ai cittadini  per conoscere le procedure e i meccanismi affinché sia garantito il diritto al lavoro. Prima riunione dell’Osservatorio in programma il prossimo 6 maggio. “Porteremo al tavolo – fanno sapere dal Movimento – delle proposte progettuali con l’auspicio di sconfiggere la piaga della disoccupazione e dare dignità e speranza a tutti i cittadini”.
Nel frattempo le iniziative del movimento non si fermano, nei prossimi giorni proseguirà l’impegno civico e saranno restituiti alla città luoghi degradati, successivamente sarà convocata un’assemblea pubblica cittadina con rappresentanti del mondo dell’associazionismo, dalle comunità parrocchiali e dalle scuole.