ARMA I carabinieri della stazione di Torre Annunziata hanno arrestato Ciro Ruocco, un 23enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, per porto e detenzione di arma clandestina e munizioni, nonché per ricettazione e accensioni ed esplosioni pericolose; è stato inoltre denunciato un 22enne, anche lui del luogo e già noto alle forze dell’ordine, per concorso nei predetti reati. RUOCCOI carabinieri, in piena notte, transitando in via Francesco di Paola a Torre Annunziata, hanno udito un colpo d’arma da fuoco. Ispezionando i luoghi in direzione di provenienze dello sparo hanno notato il Ruocco, in compagnia del complice, che impugnava una semiautomatica “Colt” carica di 4 proiettili cal. 45. I carabinieri gli sono piombati addosso e puntandogli le armi d’ordinanza gli hanno intimato di gettare la pistola a terra. Il Ruocco ha ottemperato all’ordine, dopodiché i militari l’hanno immobilizzato. Perquisito, inoltre, è stato trovato in possesso 12 grammi di marijuana, per cui è stato anche segnalato alla prefettura quale assuntore di stupefacente. Nessuno è rimasto ferito in conseguenza del gesto. L’arma è stata sequestrata. Il sopralluogo effettuato dai carabinieri ha portato a rinvenire nei paraggi un bossolo dello stesso calibro di quelli inseriti nell’arma che impugnava Ruocco. Dopo le formalità di rito, l’arrestato attende il rito direttissimo.