IMG-20160430-WA0031 IMG-20160430-WA0034 IMG-20160430-WA0053Prosegue l’azione intrapresa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello per pulire e tutelare le pinete della città di Torre del Greco. In questa ottica si inquadra l’iniziativa promossa questa mattina e che proseguirà anche nella giornata di domani, domenica 1 maggio.

Tre le zone d’intervento per gli esperti del parco nazionale del Vesuvio e i volontari delle associazioni Torre Vesuvio-Pro Natura e Cassipoea, i rappresentanti del corpo Forestale dello Stato, delle guardie ambientali Gazi e della sezione ercolanese della Croce rossa italiana: via Volpicelli, Cappella nuova e via Resina Nuova. In poche ore oggi i partecipanti all’iniziativa hanno raccolto, grazie anche alla disponibilità della società “Fratelli Balsamo”, decine di sacchetti di rifiuti di ogni genere, ripulendo ove possibile le zone d’interesse. Individuati anche depositi di rifiuti speciali che, segnalati a chi di competenza, verranno rimossi nei prossimi giorni con personale e attrezzature specifiche: “Purtroppo – afferma Domenico Balzano, assessore alla Protezione civile, che ha partecipato agli interventi – non possono bastare due mattinate di intenso lavoro da parte di questi straordinari volontari per mettere fine allo scempio perpetrato nel tempo da chi non ha a cuore la tutela della natura. Quello che ci siamo trovati di fronte era purtroppo uno scenario indescrivibile a parole di degrado, ed è chiaro che la sola pulizia non può bastare ma deve essere seguita da un’attenta opera di prevenzione”.

Proprio per questo motivo oggi, approfittando anche della presenza di alcune scuole cittadine, grazie all’interessamento dell’assessorato alla Pubblica istruzione è stato realizzato un “campo base” con l’istallazione di tende e attrezzature, dove sono stati svolti seminari sulle principali tecniche di antincendio boschivo. Utile anche l’opera di sensibilizzazione-informazione sulla “vita” di flora e fauna nel parco nazionale del Vesuvio, mentre sono stati distribuiti agli escursionisti incontrati nel corso della giornata sacchetti per la raccolta dei rifiuti e depliant informativi sulla corretta raccolta differenziata.