Torre del Greco, abusi edilizi: nuova bufera giudiziaria. 16 indagati, ci sono anche politici e dirigenti

2615
  • Lavela
  • serigraph
  • Santa Maria la bruna
  • bcp
  • Miramare
  • Faiella
  • un click per il sarno
  • tvcity promo

Una nuova bufera giudiziaria si abbatte sul comune di Torre del Greco. Sedici le persone indagate tra cui dirigenti, politici, imprenditori e dipendenti comunali.

Ieri hanno ricevuto un avviso di conclusione delle indagini preliminari dai carabinieri. Tra loro ci sono anche il consigliere comunale d’opposizione ed ex assessore ai Lavori Pubblici Luigi Mele e il fratello Achille. 

Le indagini sono relative a presunti abusi edilizi realizzati nella casa del politico e nell’attività commerciale del fratello. 

Secondo la procura, in particolare, furono rilasciati permessi illegittimi per alcuni interventi tra cui un ampliamento dell’abitazione e un’opera di pavimentazione in un’area verde dell’attività commerciale.

Tra gli indagati infatti figurano anche tre ex dirigenti comunali, il responsabile del servizio antiabusivismo dell’area tecnica del comune, diversi tecnici comunali e vigili urbani, nonché direttori ed esecutori dei lavori.