CarabinieriI carabinieri della stazione capoluogo hanno denunciato in stato di libertà per abusivismo edilizio un 52enne e una 50enne del luogo.
I militari dell’arma hanno ispezionato l’agriturismo dei due in via Nazionale accertando che avevano realizzato all’esterno di un immobile preesistente 3 strutture coperte in legno e con pavimentazione di calcestruzzo (85 Mq.) da utilizzare come sale da ricevimento.
Il tutto su una zona sottoposta a vincolo paesaggistico e senza l’autorizzazione del Comune né il parere vincolante della Soprintendenza per i beni ambientali di Napoli.
L’immobile, del valore stimato 100mila euro, è stato sequestrato.