Una serie di incontri per discutere numerosi temi riguardo l’educazione alla cittadinanza e la legalità. È l’iniziativa dell’Istituto “Eugenio Pantaleo” di Torre del Greco, che per i mesi di febbraio, marzo e aprile 2019 ha organizzato il ciclo “Legal…mente”, incentrato su cittadinanza e Costituzione, che avrà luogo nell’auditorium della scuola di via Cimaglia.

Primo appuntamento domani, 22 febbraio, per discutere di criminalità d’impresa ed economia sommersa, con la partecipazione del dott. Antonio D’Amato, procuratore aggiunto presso la Procura Distrettuale di Santa Maria Capua Vetere.

Si continua nel mese di marzo, durante il quale si tratteranno la tutela ambientale e la gestione dei rifiuti, i reati ambientali nella realtà campana e le implicazioni familiari dei fenomeni criminali di tipo camorristico. Tra i relatori, il dott. Sergio Occhionero e il dott. Giuseppe Orso, pubblici ministeri presso la Procura Distrettuale di Santa Maria Capua Vetere, e la dott.ssa Gabriella Nuzzi, magistrato del Tribunale di Napoli, sezione distrettuale del Riesame.

Il ciclo di incontri si conclude ad aprile discutendo di comunicazione in “rete”: i reati informatici, cyberbullismo e netiquette. Prenderà parte alla discussione il dott. Francesco Giobbe, ispettore presso il Compartimento di Polizia Postale e delle Comunicazioni per la Campania.

Moderatore sarà il dott. Giuseppe Mingione, dirigente scolastico del Pantaleo. Gli incontri, organizzati nell’ambito del progetto “Giustizia e formazione del cittadino”, sono indirizzati agli alunni dell’Istituto e a tutta la cittadinanza.