polizia

1219393-poliziaAttimi di panico lunedì mattina per una coppia di anziani residenti al corso Vittorio Emanuele. Una tossicodipendente di 50 anni vicina di casa ha bussato alla porta. L’anziana cieca ha aperto credendo che fosse il marito e senza alcun motivo è stata aggredita fino a cadere al suolo. Nel frattempo è giunto il marito e la tossicodipendente è ritornata con un grosso martello e ha iniziato a colpirli. Solo il tempestivo intervento della polizia ha evitato il peggio. Gli agenti sono intervenuti e hanno immobilizzando la donna che si è scagliata anche contro i poliziotti ferendoli. Ieri mattina rito direttissimo. Convalidato l’arresto e disposta perizia psichiatrica.