car tdgI carabinieri della stazione di Torre del Greco capoluogo hanno arrestato un 35enne del luogo resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. I militari sono intervenuti d’urgenza in via Abolitomonte dove il 35enne al culmine di una lite familiare aveva preso a calci e pugni dopo averla buttata a terra la moglie 30enne alla presenza dei loro due figli, di 2 e 5 anni. La signora ha riportato lesioni guaribili in 3 giorni e in sede di denuncia ha raccontato pregressi analoghi episodi. L’arrestato è ai domiciliari presso l’abitazione di familiari, in attesa di rito direttissimo.