isola ecologica tdg (1) isola ecologica tdg (2)Arrivano in città le mini isole ecologiche. Da mercoledì 10 febbraio i centri di raccolta in miniatura (tutto l’occorrente per una corretta raccolta differenziata ma in spazi ridotti) saranno attivi nella parte bassa della città. I cassoni saranno posizionati nelle prossime ore in particolare a via XX Settembre, San Giuseppe alle Paludi, via Calastro, rione Raiola, piazzale Cento Fontane, via Luise, piazzale Riscatto Baronale.

“Si tratta – spiega l’assessore all’Ambiente, Salvatore Quirino, che ha seguito la questione per conto dell’amministrazione guidata dal sindaco Ciro Borriello – di un primo passo per dotare le aree non servite dai grandi centri di raccolta dei rifiuti differenziati, di uno strumento che nelle altre zone della città ha dato buoni risultati. Non a caso, la percentuale di raccolta differenziata risulta stabilmente sopra il 55%. Un dato che contiamo di migliorare proprio con la progressiva installazione delle mini isole ecologiche”.

In tutto saranno una quarantina i cassoni che verranno posizionati in giro per la città, in spazi appositamente individuati dai responsabili dell’ufficio comunale anche con rilievi fotografici: “Abbiamo deciso di partire con le mini isole ecologiche – prosegue l’assessore all’Ambiente – perché dalla nostra abbiamo un dato importante: il 75% dei rifiuti recuperati ogni giorno arriva proprio dai centri di raccolta. A dimostrazione che i cittadini, nella stragrande maggioranza dei casi, preferiscono conferire nelle isole ecologiche invece di usufruire della raccolta di prossimità”.

“Inizialmente – conclude Quirino – le nuove mini isole ecologiche verranno sorvegliate dagli agenti di polizia municipale e da guardie ambientali. L’obiettivo è quello di dare supporto ai cittadini e al tempo stesso evitare che ci siano irregolarità di qualsiasi genere. È ovvio che, nelle strade servite dalle mini isole ecologiche, non sarà più consentito depositare a terra alcun tipo di rifiuto, mentre presso i centri di raccolta il conferimento sarà autorizzare 24 ore su 24”.