Torre del Greco, convocato per mercoledì 26 giugno il consiglio comunale

83

Vecchie e nuove questione all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale a Torre del Greco.
Si torna in aula mercoledì 26 giugno alle ore 21 (seconda convocazione giovedì sempre alle 21) proprio mentre in città si anima il dibattito politico con pezzi della maggioranza che starebbe avviando prove di accorpamento e dialogo con il Partito Democratico. E soprattutto mentre la città vive una nuova fase di crisi Nu con ecopunti al collasso e sacchetti lungo le strade.
Il tema rifiuti figura nell’elenco della convocazione di mercoledì prossimo. Cambiano le cause ma la sostanza resta con la situazione drammatica sotto gli occhi di tutti in queste ore a causa delle disfunzioni agli stir.
Tra gli 87 punti all’ordine del giorno ci sono diverse interrogazioni sul caos rifiuti, quasi tutte datate ma paradossalmente di nuovo attuali.
I consiglieri dovranno esprimersi anche sul regolamento per l’istituzione della figura di ispettore ambientale comunale e volontario e sullo schema di convenzione per la gestione del servizio di tesoreria comunale.
Si parlerà anche del complesso degli ex Molini Marzoli e della sua valorizzazione.
Tra le interrogazioni più recenti ci sono quelle di consiglieri del Movimento 5 Stelle su alcune nomine dirigenziali e quella relativa alla chiusura di via Barbacane.