Finalmente santo! Con decreto vaticano della Congregazione per la causa dei santi, Vincenzo Romano, l’uomo che con le sue mani ha rialzato e riedificato Torre del Greco dalle ceneri fumanti del Vesuvio nel 1794, il sacerdote amico del popolo e dei marinai, il parroco educatore e protettore della città del corallo, ha superato tutte le fasi teologiche, procedurali e normative, e finalmente a quasi due secoli dalla morte ottiene gli onori degli altari.

Dopo l’incontro dello scorso 6 marzo tra il santo padre Francesco e il cardinale Angelo Amato della sacra Congregazione, grande è l’esultanza del popolo torrese e la soddisfazione di don Giosuè Lombardo, parroco di santa croce ed attore della causa.