La storia disperata di un cittadino di Torre del Greco costretto a dormire in auto per aver perso il posto di lavoro. Parte la mobilitazione sui social.

Carlo aveva un lavoro, una casa, una famiglia, e nell’arco di qualche mese si è ritrovato a dormire in auto senza alcun sostentamento.
Licenziato senza motivo, la sua dignità gli ha impedito di occupare l’abitazione non potendone pagare l’affitto.
A seguito di una piccola colletta può permettersi 10 notti in un B&B della città che ha trovato dopo che altre strutture, conoscendo la sua storia, gli hanno chiuso la porta in faccia.
Ma in tanti si stanno attivando per non lasciarlo solo lanciando appelli e incoraggiandolo a stringere i denti.